CERCHIAMO RAPPORTI DI COLLABORAZIONE CON ALTRI PROFESSIONISTI SE SEI INTERESSATO CONTATTACI  |

Ripristino della liquidità

Ristrutturazione del debito: cos’è e come IBS Consulting & ACF può aiutare le imprese nel ripristino della liquidità.

In un periodo di crisi economica e finanziaria, che si ripercuote negativamente su una grande pluralità di imprese, la necessità di ridurre gli impegni di rientro prestabiliti si scontra, sempre più spesso, con una maggior selettività nell’erogare finanza da parte degli Istituti Finanziari o addirittura con la tendenza a ridurre le esposizioni al fine di contenere il rischio. In questo contesto IBS Consulting & ACF supporta gli imprenditori nelle decisioni che devono prendere in merito al superamento della tensione finanziaria. In particolare, in caso di crisi liquidità aziendale, il legislatore ha introdotto degli istituti normativi espressamente ideati per facilitare il superamento della crisi.

Uno di questi è la ristrutturazione debito ex art 182 bis Legge Fallimentare, che si verifica quando il creditore, per ragioni economiche, effettua una concessione al debitore in considerazione delle difficoltà finanziarie dello stesso, concessione che altrimenti non avrebbe accordato. Ciò permette al debitore in crisi liquidità aziendale di godere di condizioni più favorevoli. Il creditore accetta l’accordo di ristrutturazione debito, spinto dalla maggiore probabilità di ottenere un rimborso, grazie all’alleggerimento tempestivo della pressione finanziaria sull’impresa debitrice, che altrimenti vedrebbe irrimediabilmente compromesse le proprie capacità di riprendersi.

IBS Consulting & ACF offre questo servizio in particolare alle aziende che non riescono a far fronte ai loro impegni finanziari e che, prima di trovarsi in una situazione generale di crisi, riconoscono i segnali – difficoltà a far fronte ai rimborsi mensili del debito, arretrati verso fornitori, ecc – in base ai quali diventa opportuna la ristrutturazione debito al fine di ottenere il necessario ripristino della liquidità ed evitare, in tal modo, il fallimento.

Ripristino della liquidità: i principali strumenti gestiti da IBS Consulting & ACF.

Grazie ai suoi rapporti con Enti ed Istituti di Credito, IBS Consulting & ACF è in grado di accompagnare gli imprenditori nella scelta dello strumento di ripristino della liquidità più indicato per le loro esigenze, facilitando l’accesso a operazioni finanziarie finalizzate allo smobilizzo di crediti commerciali maturati o maturandi, vantati nei confronti di altre imprese o altre tipologie di soggetto debitore, nonché finanziando il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale.
In particolare, i principali strumenti gestiti da IBS sono:

  • Credito Adesso;
  • Credito in Cassa;
  • Factoring per le Pubblica Amministrazioni;
  • Garanzia 662/96;
  • Bei/Fei.

Se ti trovi in una situazione di crisi liquidità aziendale, non esitare a contattare IBS Consulting & ACF, che è in grado di proporti lo strumento migliore, valutandoli singolarmente caso per caso, a seconda che la crisi liquidità aziendale sia momentanea oppure sia il riflesso di una crisi più grave o addirittura permanente.